Quartieri Spagnoli, la scacchiera di Napoli

0
Send Us An Enquiry
Send Us An Enquiry
Full Name*
Email Address*
Your Enquiry*
* I agree with Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

1431

Perchè prenotare con noi?

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Assistenza 24/7
  • Tour personalizzati e personalizzabili
  • Guide esclusivamente autorizzate

Hai una domanda urgente?

Non esitare a contattarci tramite numero di telefono. Saremo felici di risponderti e chiarire i tuoi dubbi e le tue curiosità.
Puoi usare questo numero anche per scriverci attraverso whatsapp: +39 380 9049 909, ma attenzione, non è una chat, quindi per domande più complesse è preferibile una semplice mail
Half Day
Max People : 40
Dettagli

Un tour alla scoperta dei Quartieri Spagnoli, perfetta scacchiera nel cuore di Napoli, a ridosso della strada dello shopping,  via Toledo.

Simbolo del potere spagnolo sulla città, i Quartieri Spagnoli nascono per accogliere le truppe vicereali; nei secoli furono anche residenza partenopea di scrittori illustri, come Giacomo Leopardi. Il dedalo di strade, che si dipana a monte di via Toledo, ricorda ancora oggi l’antico accampamento secentesco e conserva nel suo ventre alcune delle più antiche e prestigiose chiese napoletane, come la chiesa di Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe, la chiesa di Santa Maria della Concezione a Montecalvario e il complesso monastico di Sant’Anna di Palazzo, solo per citarne qualcune.

Partendo dal palazzo Zevallos di Stigliano, che custodisce la preziosa Pinacoteca con il Martirio di Sant’Orsola di Caravaggio, una piacevole passeggiata permetterà di vivere il dinamismo dei Quartieri, con i suoi caratteristici vicoli dai nomi curiosi, come vico della Tofa e vico Speranzella. Lungo il percorso si potranno scovare esempi di arte contemporanea come opere di street art di Roxy in the Box e la Pudicizia di Francisco Bosoletti,  oltre a conoscere numerosi aneddoti folkloristici che contribuiscono ad impreziosire una delle aree più colorate della città.

In piazza Montecalvario, si potrà visitare la stazione Toledo della Linea 1 della Metro dell’Arte di Napoli, progettata dall’architetto catalano Oscar Tusquets Blanca e contenente opere di William Kentridge, Bob Wilson e Oliviero Toscani, fra gli altri.

Foto